A ognuno il suo mestiere: switch gestibili e non

Una delle esperienze purtroppo non rare che i sistemisti e gli amministratori di rete si trovano a fronteggiare è sicuramente quella di trovarsi di fronte a reti aziendali costituite dagli elementi più disparati e raccogliticci. In queste situazioni non è raro trovare accostati a dei normali apparecchi pensati per l’utilizzo aziendale altri apparecchi che si potrebbero definire, senza alcuna intenzione dispregiativa, “da supermercato”.

Il caso forse più comune è quello di quei piccoli switch da otto o dieci porte, pensati e progettati per un uso prettamente domestico; apparecchi che non presentano caratteristiche tali da renderli adatti a una rete di tipo aziendale e che ciònonostante sono facilmente rintracciabili nei luoghi più disparati, dagli uffici agli ambienti di produzione di grandi realtà aziendali.

Continua a leggere